I 5 problemi dell’FTP e come risolverli

Scopriamo i 5 principali problemi del FTP e consideriamo le soluzioni che si possono utilizzare al suo posto.

Tanto tempo fa l’informatica e l’FTP erano due novità per condividere le informazioni. Con la crescente diffusione dei computer, l’FTP diventò uno dei mezzi migliori per inviare dati e file tramite connessioni di rete perché consentiva a programmatori e amministratori di sistema di semplificare i loro flussi di lavoro.

I problemi connessi all’utilizzo di un sistema FTP si sono rivelati però subito dopo: le aziende avevano dati sensibili da condividere e l’FTP non era proprio il massimo quanto a sicurezza. Quando le aziende sono passate completamente online, la cultura della sicurezza dei dati è cambiata radicalmente e per l’FTP sono incominciati i problemi.

Problemi più comuni del FTP

Mentre FTP era una volta il principale protocollo di trasferimento file, i limiti della sicurezza informatica lo hanno relegato in fondo alla lista delle opzioni disponibili..

FTP non è sicuro

FTP è un modo non sicuro per trasferire i file per diversi motivi:

Mancanza di crittografia e autenticazione: i dati inviati tramite FTP non vengono crittografati e vengono invece inviati “in chiaro”. Chiunque abbia un minimo di know-how può intercettare e accedere ai file inviati tramite FTP.

Rischi per il sistema: come i dati inviati tramite FTP, le credenziali che utilizzi per la tua soluzione FTP non sono crittografate, il che può mettere a rischio l’intero sistema FTP se queste vengono sottratte.

Manutenzione e aggiornamenti: FTP non è stato concepito per essere utilizzato nel 2020 e i nuovi protocolli di trasferimento dei file ne sono la dimostrazione. Dato che nessuno aggiunge o aggiorna le funzionalità di sicurezza FTP, la tua organizzazione può diventare rapidamente troppo grande per continuare a usare FTP. Se stai iniziando ad aggiungere nuove soluzioni per coprire funzionalità che le soluzioni FTP non includono, potrebbe essere arrivato il momento di abbandonarlo completamente.

La soluzione: un metodo di trasferimento file sicuro

Ci sono molti protocolli nati dall’FTP e quasi tutti sono più sicuri, ma i migliori cinque sono: SFTP, FTPS, AS2, HTTPS e SCP. Un protocollo di trasferimento file sicuro può aiutarti a trasferire i dati all’interno e all’esterno della tua organizzazione con maggiore tranquillità per l’integrità e l’inviolabilità dei dati.

FTP non è affidabile


Lo sviluppo, la manutenzione e la risoluzione dei problemi degli script possono richiedere tempo e aggiungere un ulteriore carico di lavoro su determinati dipendenti, causando colli di bottiglia se qualcosa deve essere cambiare e per caso loro non sono in ufficio. Molti utenti FTP segnalano problemi come errori di connessione e funzionalità incoerenti. Ad esempio, sebbene FTP non sia una nuova tecnologia, non tutti i client e i server funzionano allo stesso modo. Alcuni hanno problemi quando gli eventi non seguono gli ordini tipici, causando la perdita di file e dando agli amministratori FTP altre preoccupazioni.

La soluzione: monitoraggio interno e notifiche


Se ogni giorno devi risolvere problemi e ricercare file transfer andati perduti, una soluzione che offra il monitoraggio del movimento dei file e le notifiche per i trasferimenti riusciti e non riusciti potrebbe essere la soluzione giusta per te. GoAnywhere MFT, ad esempio, tiene traccia delle informazioni dettagliate su tutto ciò che accade all’interno del software, memorizzandole, e ti tiene anche aggiornato su tutti i trasferimenti falliti. Per facilitarti ancora di più, GoAnywhere MFT si riavvierà automaticamente e riprenderà i trasferimenti non riusciti, proprio da dove erano stati interrotti.

FTP manca di funzionalità


Sappiamo già che FTP non include funzionalità di crittografia, il che significa che dovresti impiegare una soluzione di terze parti per crittografare i file che stai inviando; sappiamo inoltre che mancano anche le funzionalità incluse in altri protocolli di trasferimento di file tipo l’automazione. Potresti scegliere una soluzione per automatizzare i movimenti FTP, ma non è consigliabile.

La soluzione: un metodo di file transfer con molto più del minimo indispensabile

Invece di puntare su una soluzione dopo l’altra per ottenere crittografia, automazione e trasferimenti, centralizza il tuo workflow. Scegliere una soluzione che esegue centralmente ognuno di questi compiti – e molto di più –ti consente di risparmiare il tempo che avresti impiegato ad accedere, disconnetterti e ricollegarti. Semplifica facilmente le operazioni quotidiane e riduci il tempo che di solito dedichi a controllare che ciascuno dei tuoi strumenti funzioni correttamente.

FTP non è aggiornato

Essendo uno dei metodi di trasferimento file originali, l’FTP è raramente la prima scelta di uno sviluppatore. Ad esempio, se si desidera utilizzare il cloud, le piattaforme di cloud computing o anche l’integrazione con le applicazioni Web più diffuse, è necessario accettare molti rischi per continuare a utilizzare FTP. Poiché FTP è un protocollo obsoleto che non è più aggiornato, non è scalabile e non può crescere con la tua organizzazione quando avrai bisogno di più funzionalità e più sicurezza.

La soluzione: un moderno protocollo di file transfer

L’utilizzo di protocolli standard di settore garantisce la possibilità di connettersi facilmente con gli strumenti più diffusi e attuali. FTP non è attrezzato per gestire le moderne esigenze di sicurezza informatica ed è spesso completamente incompatibile con le nuove tecnologie. Come minimo, la tua soluzione di trasferimento file sicuro dovrebbe essere crittografata e impiegare l’autenticazione a più fattori.

FTP non soddisfa i requisiti di conformità

Se la tua organizzazione deve rispettare i requisiti di conformità, molto probabilmente FTP non è all’altezza. La maggior parte degli standard di sicurezza dei dati richiede crittografia dei file transfer, monitoraggio, audit, reporting, autorizzazioni utente e controllo degli accessi. Mancando all’origine queste caratteristiche nell’FTP, sei a rischio sia di perdita di dati che di multe associate a una protezione dei dati insufficiente. Molti regolamenti richiedono degli standard di sicurezza minimi che le organizzazioni dovrebbero adottare e FTP non è tra questi.

La soluzione: adatta la tua soluzione ai tuoi requisiti di conformità

Se la tua azienda opera in un settore altamente regolamentato, come quello sanitario, assicurativo, bancario e finanziario, utilizzare il file transfer gestito è una delle mosse più semplici che puoi fare per soddisfare PCI DSS, HIPAA, FISMA, SOX e la conformità al GDPR, tra gli altri.

GoAnywhere offre sia un’elevata sicurezza che il monitoraggio delle attività sui file attraverso registri e audit report dettagliati. L’utilizzo di una soluzione MFT aiuta le organizzazioni di tutte le dimensioni a conformarsi ed evitare pesanti sanzioni, multe e perdita di reputazione, nonché di credibilità presso clienti o partner. Potenzialmente si tratta sempre di perdita di affari.

L’uso di FTP non vale la pena
C’è un modo migliore per trasferire i tuoi dati. Scopri come portare la tua implementazione FTP in un framework più moderno e sicuro e svolgere le attività quotidiane della tua azienda in modo più efficace. Scopri come proteggere i tuoi trasferimenti di file con la nostra guida, Oltre l’FTP: protezione e gestione dei trasferimenti di file ( in inglese)