Digital Defense, una nuova soluzione per la cybersecurity

Helpsystems ha acquisito Digital Defense, per migliorare la propria offerta di gestione delle vulnerabilità e penetration testing.

L’acquisizione di Digital Defense aiuterà i reparti IT con strumenti e servizi per proteggere le infrastrutture e per potenziare il risk assessment.

Fondata nel 1999 a San Antonio nel Texas, Digital Defense è un’azienda di cybersecurity che offre servizi SaaS (Software as a Service) ai propri clienti. La piattaforma include la scansione delle vulnerabilità, l’analisi dei network asset e l’elaborazione di punteggi di rischio per permettere ai responsabili IT di ottimizzare la mitigazione.

Un esempio della dashboard con l’elenco delle vunelrabilità

Per Helpsystems, la soluzione SaaS si integrerà nel portafoglio aziendale “per fornire alle organizzazioni una protezione infrastrutturale end-to-end”. L’obiettivo è fornire a enti e aziende una protezione della minacce e allo stesso tempo garantire la continuità dei processi, senza creare attriti per l’utenza.

Questo acquisto segue quello di Core Security da SecureAuth nel 2019 e di Cobalt Strike, società di pen testing, nel 2020. La nuova soluzione si aggiungerà integrando identity management, pen testing, la scansione delle vulnerabilità e la gestione del rischio.

“L’aggiunta di Digital Defense offre ai team IT oberati di lavoro gli strumenti necessari per la protezione online su due fronti: da un lato, una tecnologia all’avanguardia per la gestione delle vulnerabilità, dall’altro consolidate tecniche di pen testing che ampliano il nostro campo d’azione”, commenta Kate Bolseth, chief executive di HelpSystems.

Per maggiori informazioni: https://www.digitaldefense.com/